Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il men? in alto a destra

Sereno Variabile St 2017/18 - Val Marecchia - 14/10/2017

Giovanni Muciaccia ci porta alla scoperta di un affascinante lembo di terra sulle colline romagnole, la Val Marecchia. Lungo un itinerario tra Verucchio, San Leo e Pennabilli, intraprendiamo un viaggio tra storia e tradizione, seguendo le tracce di personaggi illustri come Cagliostro, che qui trascorse in prigionia gli ultimi anni di vita, e Tonino Guerra, scrittore, poeta e sceneggiatore di alcuni dei più grandi capolavori del cinema italiano. Nel borgo di San Leo, dominato dalla poderosa rocca dove fu rinchiuso Cagliostro, Giovanni Muciaccia incontra due giovani pittrici che ricreano un'opera del Vasari, visita la Pieve e il Duomo ed entra nella bottega di un ceramista. A bordo di una vetturetta elettrica raggiunge poi Verucchio dove intervista due valenti ebanisti e intarsiatori, visita il locale Museo archeologico in cui sono conservati reperti risalenti alla civiltà villanoviana e infine scopre un'uva già coltivata tremila anni fa. Accolto da alcuni giovani arrampicatori Giovanni Muciaccia arriva a Pennabilli, il borgo che conserva la memoria del poeta e sceneggiatore Tonino Guerra, che con la sua opera ha ispirato luoghi e personaggi fantastici dal sognate sapore felliniano. Lo seguiamo lungo pareti scoscese, dove si aprono percorsi di arrampicata, e gustiamo insieme a lui i piatti della tradizione romagnola. Osvaldo Bevilacqua varca i confini della Repubblica di San Marino, l'antica ""erra della libertà", visitandone i luoghi più segreti e ricordandone la secolare storia e le lontane origini, l'arrivo degli eremiti Leo e Marino, provenienti dalla vicina Dalmazia. Con Maria Teresa Giarratano nel borgo di Talamello è possibile scoprire i segreti della lavorazione del celebre formaggio di fossa e visitare un castagneto frequentato dai bambini delle scuole.