Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il men? in alto a destra

NEMO Nessuno escluso St 2016/17 - Puntata del 27/04/2017

Fertilità, Turchia ed Equitalia sono i temi caldi al centro della diciottesima puntata di Nemo, seduti in studio per commentare tutta la puntata, la scrittrice Barbara Alberti e l’attore Michele Riondino. Esiste un legame tra la crescente infertilità maschile e l'abitudine da parte degli uomini a tenere il cellulare in tasca? Nemo se lo chiede a una settimana dalla sentenza del tribunale di Ivrea che ha riconosciuto la connessione tra il tumore del cervello e l'utilizzo dei cellulari. Per trovare una risposta il programma ha chiesto un parere alla biologa Fiorella Belpoggi, direttrice dell’area di ricerca dell’Istituto Ramazzini. Nel corso della nuova puntata di Nemo, con il servizio di Valentina Petrini e dopo il reportage della scorsa settimana, si tornerà a parlare della Turchia di Erdogan e della tensione in Corea del Nord con il commento di Alessandro Orsini, direttore dell'osservatorio sulla sicurezza Luiss. Poi il focus economico con il racconto di Daniele Piervincenzi sulla rottamazione delle cartelle di Equitalia. Per approfondire e per parlare di tasse ai tempi della globalizzazione, sale sul palco di Nemo il golden boy dell’alta finanza, Guido Maria Brera. Al centro del nuovo racconto di Enrico Lucci, la vita, oggi, dell’ex talent scout Lele Mora e una storia toccante, il viaggio di una donna rumena che dopo aver lavorato 20 anni in Italia, torna finalmente nella sua città d’origine dalla figlia. Con il commento di Florina Cazacu, figlia di Ion Cazacu, un cittadino rumeno ucciso dal suo datore di lavoro nel 2000.