Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il men? in alto a destra

Aosta - 28/01/2017 St 2016/17 - Aosta - 28/01/2017

"La Roma delle Alpi", questo il soprannome della città di Aosta, protagonista della puntata di Sereno Variabile. Osvaldo Bevilacqua visiterà il capoluogo valdostano in un tour che si muoverà sulle orme del vice questore Rocco Schiavone, protagonista della fortunata serie televisiva di Rai2 ambientata tra strade, piazze e monumenti della città. Si partirà dal bar sotto i portici della piazza del Municipio, fino ad arrivare all'area del Teatro Romano, due location di molte scene della serie: Osvaldo ripercorrerà la storia della città di Aosta dai tempi dell'antica Roma fino al Medio Evo, ricordando monumenti come l'Arco di Augusto, la Porta Pretoria e il Criptoportico forense. Dopo, si salirà nei locali della Torre dei Balivi, un tempo utilizzata come carcere e oggi sede di una Scuola di musica, dove saranno presenti alcuni allievi intenti allo studio, tra i graffiti e i disegni incisi sulle mura dai detenuti, nel corso dei secoli. Dopo aver ricevuto pratiche informazioni su sport e vacanze invernali e sulle offerte di turismo termale a Pré-Saint-Didier, scopriremo i sapori e i piatti della cucina tipica valdostana. Proseguendo nel tour, Osvaldo incontrerà una colorita delegazione del Carnevale di Verrès, e poi scoprirà due tipi di scarpe davvero particolari: quelle in cioccolata, realizzate da un fantasioso gelatiere, e quelle artistiche di una creatrice di sabot, originali rivisitazioni delle tradizionali calzature valdostane.Nel chiostro della Collegiata di Sant'Orso, un giornalista del luogo parlerà delle presunte tracce della presenza dei templari ad Aosta e illustrerà alcuni appuntamenti tradizionali, come la millenaria Fiera di artigianato di Sant'Orso e la Battaglia delle Regine. Infine, Osvaldo raggiungerà i suggestivi locali di un antico mulino, che oggi ospitano una cantina, dove chiuderà la puntata assaporando pregiati vini locali e ascoltando la musica del gruppo folk rock L'Orage, vivace band valdostana.