Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il men? in alto a destra

Castello di Carte - Petrolio del 06/10/2014 St 2014 - Castello di Carte - 06/10/2014

Nella settima puntata, Duilio Giammaria andrà nel labirinto della burocrazia italiana, il “Castello di Carte”, con le risposte del ministro della Pubblica Amministrazione Marianna Madia, che racconterà la sua sfida a burocrazia e sprechi. Come distinguere la burocrazia positiva, quella al servizio dei cittadini da quella inutile e opprimente? Petrolio arriverà nei meandri del Castello di Carte, dove il drago della burocrazia si ciba del nostro tempo, attraverso le storie di due giovani imprenditori che, a causa di paradossali lungaggini burocratiche, rinunciano al sogno di aprire un albergo diffuso in un borgo abbandonato in Valle d’Aosta; nell’assurdo di un sistema che condanna l’area industriale di Bagnoli all’abbandono dopo aver speso centinaia di milioni di fondi pubblici; nel paradosso delle aziende sottratte alla mafia, che gli ostacoli della burocrazia condannano al fallimento. Persino nel ricco mercato delle “bollicine” le nostre bottiglie restano “tappate” dalla burocrazia mentre i cugini francesi dello Champagne continuano a guadagnare mercato in tutto il mondo. Ma una burocrazia più agile ed efficiente è possibile: Petrolio indaga anche sul modello inglese, semplice e dinamico, dove gli impiegati si chiamano “Civil Servant” e sono veramente al servizio della comunità