Tra fiction e documentario

Romanzo Radicale

Nel 1959 l'Italia è un paese dove non è possibile divorziare, l'aborto è un reato, il servizio militare un obbligo. Meno di vent'anni dopo, divorzio, aborto, obiezione di coscienza sono diritti irrinunciabili. Dietro queste conquiste c'è un uomo che, in quegli anni, non è ancora un deputato, non ha spazi televisivi che gli diano la parola o un grande partito che lo protegga. Marco Pannella riesce a scuotere l'Italia e a vincere le sue battaglie mosso dalla rivoluzionaria convinzione che la politica debba occuparsi della vita delle persone. Romanzo Radicale è l'avventura di Marco Pannella e del Partito Radicale raccontata attraverso le risorse espressive, le testimonianze degli amici e di chi a lui si è opposto.
  • Regia: Mimmo Calopresti
  • Interpreti: Andrea Bosca, Marco Leonardi, Maxence Dinant, Irene Casagrande, Francesco Siciliano, Giorgio Gobbi, Vincenzo Crea, Martina Troni, Giulio Mezza, Emma Nitti, Claudia Coli
Romanzo Radicale - RaiPlay