Firenze - 4 novembre 1966

1966
Nelle prime ore di venerdì 4 novembre 1966, a seguito di un'eccezionale ondata di maltempo, si verifica uno dei più drammatici fenomeni alluvionali accaduti in Italia: un alluvione che provoca esondazioni e frane in tutta la Toscana e che muta, per sempre, il volto della città di Firenze. Oltre alle vittime umane si contano, ingenti, i danni al patrimonio artistico e architettonico della città tra cui, i danni ai depositi degli Uffizi. Subito dopo l'alluvione, un vero e proprio esercito di giovani e meno giovani di tutte le nazionalità giungono a migliaia, in città, per salvare le opere d'arte e i libri, strappando al fango e all'oblio la testimonianza di secoli di Arte e di Storia. Questa incredibile catena di solidarietà internazionale rimane una delle immagini più belle nella tragedia e i giovani vennero chiamati gli "Angeli del fango", definizione creata dal giornalista Giovanni Grazzini, e furono uno dei primi esempi di mobilitazione spontanea giovanile nel XX secolo.
Firenze - 4 novembre 1966 - RaiPlay