A sessant'anni dalla nascita

Diva Moana

Moana Pozzi a cavallo tra gli anni '80 e '90 è stata il sogno erotico degli italiani, diva scandalosa che ha fatto discutere l'opinione pubblica segnando profondamente l'immaginario collettivo del periodo. Simbolo di trasgressione per via della sua carriera nel cinema a luci rosse, Moana è stata ospite dei salotti televisivi facendosi apprezzare non solo per la sua dirompente bellezza ma anche per il suo acume dialettico e per le sue idee controcorrente in tema di sesso, politica e società. Nella memoria di tutti resta anche la sua esperienza come candidata nel "Partito dell'Amore", antesignano sia della "politica-spettacolo" che dell'"antipolitica". Una morte improvvisa e non priva di mistero ha contribuito ad accrescere il suo mito negli anni.
Diva Moana - RaiPlay