Buonasera Presidente

Dieci Presidenti della Repubblica raccontati con il linguaggio della docufiction: da Enrico De Nicola a Carlo Azeglio Ciampi, più uno Alcide De Gasperi, che ha ricoperto il ruolo di Capo dello Stato provvisorio per un periodo molto breve nel 1946. Il linguaggio è innovativo e unisce gli strumenti classici del documentario, come immagini, testimonianze e filmati di repertorio alla narrazione fiction, con una serie di interviste condotte dal giornalista Filippo Ceccarelli agli 11 presidenti, interpretati da altrettanti attori che ne fanno rivivere l'indole, la personalità e il profilo politico. Le interviste di Filippo Ceccarelli non hanno niente di immaginario, perché i presidenti rispondono sempre con parole da loro realmente usate che gli autori, con la consulenza del giudice Sabino Cassese e dello storico Alberto Melloni, hanno tratto da discorsi pubblici, libri di memorie, colloqui con giornalisti. 7 puntate da 50 minuti che raccontano non solo i momenti istituzionali ma anche quelli legati all'esperienza personale, intima, di queste figure che con il loro operato hanno saputo ispirare, guidare, anche cambiare, l'Italia. A 5 presidenti (Leone, Pertini, Cossiga, Scalfaro, Ciampi) è dedicata una puntata monografica mentre le prime due puntate trattano ciascuna tre Presidenti (De Gasperi - De Nicola Einaudi e Gronchi – Segni – Saragat).