prev
next

Oggi su Rai Storia
  1. Rai Storia

    Il giorno e la storia

    v.pag.526 TLV

    del 12/12/2018

    00:46

    iIl giorno e la storia

  2. Rai Storia

    Passato e Presente - Ovidio il poeta scomodo con il Prof. Alessandro Barbero p 31

    Conduce Paolo Mieli Un programma di Alessandra Bisegna,Francesco Cirafici,Paolo Mieli con la consulenza di Cristoforo Gorno produttori esecutivi Germana Mudanò, Valentina Tassini Regia Stefano Chimisso v.pag.526 TLV

    del 12/12/2018

    01:04

    iPassato e Presente - Ovidio il poeta scomodo con il Prof. Alessandro Barbero p 31

  3. Rai Storia

    Misteri d'archivio - 1941.L'attacco a Pearl Harbor

    Produttore esecutivo Sara Mariani v.pag.526 TLV

    del 12/12/2018

    01:44

    iMisteri d'archivio - 1941.L'attacco a Pearl Harbor

  4. Rai Storia

    Trent'anni dopo...io ricordo - Le armi segrete

    Trent'anni dopo...io ricordo - Le armi segrete

    del 12/12/2018

    02:12

    iTrent'anni dopo...io ricordo - Le armi segrete

  5. Rai Storia

    Trent anni dopo - Hitler: chi era?

    Trent anni dopo - Hitler: chi era?

    del 12/12/2018

    03:00

    iTrent anni dopo - Hitler: chi era?

  6. Rai Storia

    Come eravamo 78 - 82

    Come eravamo 78 - 82

    del 12/12/2018

    03:57

    iCome eravamo 78 - 82

  7. Rai Storia

    Italia viaggio nella bellezza - Abitare in epoca industriale: i villaggi operai dell'Italia settentrionale

    Un programma di Davide Savelli,Eugenio Farioli Vecchioli Produttore esecutivo Sabrina Destito v.pag.526 TLV

    del 12/12/2018

    04:14

    iItalia viaggio nella bellezza - Abitare in epoca industriale: i villaggi operai dell'Italia settentrionale

  8. Rai Storia

    Il giorno e la storia

    v.pag.526 TLV

    del 12/12/2018

    05:14

    iIl giorno e la storia

  9. Rai Storia

    Passato e Presente - Ovidio il poeta scomodo con il Prof. Alessandro Barbero p 31

    Conduce Paolo Mieli Un programma di Alessandra Bisegna,Francesco Cirafici,Paolo Mieli con la consulenza di Cristoforo Gorno produttori esecutivi Germana Mudanò, Valentina Tassini Regia Stefano Chimisso v.pag.526 TLV

    del 12/12/2018

    05:32

    iPassato e Presente - Ovidio il poeta scomodo con il Prof. Alessandro Barbero p 31

  10. Rai Storia

    Siti Italiani del Patrimonio Mondiale Unesco - Le ville dell'ozio p 3

    Un viaggio tra le ville, le delizie, i 'sollazzi' reali, e le residenze extraurbane del potere dall'età romana fino al XIX secolo. Tra i siti UNESCO italiani è rappresentata una straordinaria serie di resti archeologici, complessi monumentali ed edifici storici fatti costruire in ogni epoca dalle élites al potere: imperatori romani, prìncipi rinascimentali, sovrani settecenteschi. Sono le ville e le residenze costruite fuori dai centri urbani e dedicate ai cosiddetti 'ozii', alle arti, alla letteratura, o al relax del potere. Edifici che, proprio perché ispirati da una maggiore libertà creatrice dei committenti, hanno spesso raggiunto forme architettoniche e artistiche più alte e innovative, vere e proprie espressioni di un'epoca. Il racconto di 5 straordinari siti del patrimonio mondiale UNESCO: Villa di Oplontis a Torre Annunziata, Villa Adriana, Villa d'Este, Ville e Giardini Medicei, Residenze Sabaude

    del 12/12/2018

    06:06

    iSiti Italiani del Patrimonio Mondiale Unesco - Le ville dell'ozio p 3

  11. Rai Storia

    Voci di una terra - Basilicata. Terra antica, terra moderna p 5

    Episodio 5

    di Marco Orlanducci a cura di Maria Teresa Valente regia di Federico Cataldi v.pag.526 TLV

    del 12/12/2018

    07:06

    iVoci di una terra - Basilicata. Terra antica, terra moderna p 5

  12. Rai Storia

    Mare Nostrum - La Riviera Romagnola

    del 12/12/2018

    07:36

    iMare Nostrum - La Riviera Romagnola

  13. Rai Storia

    Il giorno e la storia

    v.pag.526 TLV

    del 12/12/2018

    08:30

    iIl giorno e la storia

  14. Rai Storia

    Passato e Presente - Ovidio il poeta scomodo con il Prof. Alessandro Barbero p 31

    Conduce Paolo Mieli Un programma di Alessandra Bisegna,Francesco Cirafici,Paolo Mieli con la consulenza di Cristoforo Gorno produttori esecutivi Germana Mudanò, Valentina Tassini Regia Stefano Chimisso v.pag.526 TLV

    del 12/12/2018

    08:49

    iPassato e Presente - Ovidio il poeta scomodo con il Prof. Alessandro Barbero p 31

  15. Rai Storia

    Siti italiani del Patrimonio Mondiale Unesco - Necropoli etrusche di Cerveteri e Tarquinia

    Iscrizione alla Lista del Patrimonio Mondiale Unesco nel 2004. Il sito comprende le due necropoli della Banditaccia e Monterozzi, i principali cimiteri delle antiche città-stato etrusche di Cerveteri e Tarquinia. Complessivamente hanno fornito gran parte delle scoperte archeologiche legate a questa civiltà nel corso di nove secoli.La necropoli vicino Cerveteri, nota come la Banditaccia, una della più grandi dell'antichità, è una riproduzione della "città dei vivi": contiene migliaia di sepolcri organizzati in modo simile ad una pianificazione urbana, con strade, piazzette e quartieri. La necropoli di Tarquinia, conosciuta anche come Monterozzi, contiene 6000 sepolcri scavati nella roccia. È conosciuta per le sue 200 tombe dipinte, della quali la più antica risale al settimo secolo a.C. Questi dipinti sono l'unica importante testimonianza di arte classica del periodo pre-romano esistente nel bacino del Mediterraneo. Testo di Eugenio Farioli Vecchioli, Domizia Mattei. Con la collaborazione di Arnaldo Donnini, Sergio Macedone, Vincenzo Reale. Regia di Cristiano Leuti, Massimo Latini. Edizione a cura di Antonio Masiello. IL FILMATO È STATO REALIZZATO "PER CONCESSIONE DEL POLO MUSEALE DEL LAZIO – MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO"

    del 12/12/2018

    09:30

    iSiti italiani del Patrimonio Mondiale Unesco - Necropoli etrusche di Cerveteri e Tarquinia

  16. Rai Storia

    Diario Civile con Franco Roberti - Giovanni Falcone c'era una volta a Palermo

    Di Alessandro Chiappetta Regia di Graziano Conversano produttore esecutivo Sara Mariani V. pag.526 TLV

    del 12/12/2018

    09:35

    iDiario Civile con Franco Roberti - Giovanni Falcone c'era una volta a Palermo

  17. Rai Storia

    1968 niente come prima - Novembre

    Di Enrico Salavatori e Brigida Gullo Produttore esecutivo Sara Mariani v.pag.526 TLV

    del 12/12/2018

    10:34

    i1968 niente come prima - Novembre

  18. Rai Storia

    Come Eravamo Come Eravamo - p.4

    Di Giuseppe Giannotti produttore esecutivo Annalisa Proietti v. pag. 526 TLV

    del 12/12/2018

    11:25

    iCome Eravamo Come Eravamo - p.4

  19. Rai Storia

    Il giorno e la storia

    v.pag.526 TLV

    del 12/12/2018

    11:31

    iIl giorno e la storia

  20. Rai Storia

    Lady Travellers - Freya Madaleine Strark

    Produttore esecutivo Sara Mariani V. Pag.526 TLV

    del 12/12/2018

    12:09

    iLady Travellers - Freya Madaleine Strark

  21. Rai Storia

    Grand'Italia - Alessandra Ferri

    Produttore esecutivo Sara Mariani V. Pag.526 TLV

    del 12/12/2018

    12:33

    iGrand'Italia - Alessandra Ferri

  22. Rai Storia

    Italia viaggio nella bellezza - La seconda vita degli edifici romani: Roma, da pagana a cristiana

    Un programma di Davide Savelli,Eugenio Farioli Vecchioli Produttore esecutivo Sabrina Destito v.pag.526 TLV

    del 12/12/2018

    13:02

    iItalia viaggio nella bellezza - La seconda vita degli edifici romani: Roma, da pagana a cristiana

  23. Rai Storia

    Siti italiani del Patrimonio Mondiale Unesco - Necropoli etrusche di Cerveteri e Tarquinia

    Iscrizione alla Lista del Patrimonio Mondiale Unesco nel 2004. Il sito comprende le due necropoli della Banditaccia e Monterozzi, i principali cimiteri delle antiche città-stato etrusche di Cerveteri e Tarquinia. Complessivamente hanno fornito gran parte delle scoperte archeologiche legate a questa civiltà nel corso di nove secoli.La necropoli vicino Cerveteri, nota come la Banditaccia, una della più grandi dell'antichità, è una riproduzione della "città dei vivi": contiene migliaia di sepolcri organizzati in modo simile ad una pianificazione urbana, con strade, piazzette e quartieri. La necropoli di Tarquinia, conosciuta anche come Monterozzi, contiene 6000 sepolcri scavati nella roccia. È conosciuta per le sue 200 tombe dipinte, della quali la più antica risale al settimo secolo a.C. Questi dipinti sono l'unica importante testimonianza di arte classica del periodo pre-romano esistente nel bacino del Mediterraneo. Testo di Eugenio Farioli Vecchioli, Domizia Mattei. Con la collaborazione di Arnaldo Donnini, Sergio Macedone, Vincenzo Reale. Regia di Cristiano Leuti, Massimo Latini. Edizione a cura di Antonio Masiello. IL FILMATO È STATO REALIZZATO "PER CONCESSIONE DEL POLO MUSEALE DEL LAZIO – MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO"

    del 12/12/2018

    13:31

    iSiti italiani del Patrimonio Mondiale Unesco - Necropoli etrusche di Cerveteri e Tarquinia

  24. Rai Storia

    Come mai - 'Un prete' - 2^ parte - punt.6

    Come mai - "Un prete" - 2^ parte - punt.6

    del 12/12/2018

    13:52

    iCome mai - 'Un prete' - 2^ parte - punt.6

  25. Rai Storia

    Il giorno e la storia

    v.pag.526 TLV

    del 12/12/2018

    14:05

    iIl giorno e la storia

  26. Rai Storia

    Passato e Presente - Ovidio il poeta scomodo con il Prof. Alessandro Barbero p 31

    Conduce Paolo Mieli Un programma di Alessandra Bisegna,Francesco Cirafici,Paolo Mieli con la consulenza di Cristoforo Gorno produttori esecutivi Germana Mudanò, Valentina Tassini Regia Stefano Chimisso v.pag.526 TLV

    del 12/12/2018

    14:24

    iPassato e Presente - Ovidio il poeta scomodo con il Prof. Alessandro Barbero p 31

  27. Rai Storia

    Mille papaveri rossi - Piccolo Re- Le grandi scelte p.3

    v. pag. 526 TLV

    del 12/12/2018

    15:07

    iMille papaveri rossi - Piccolo Re- Le grandi scelte p.3

  28. Rai Storia

    Mille papaveri rossi - Piccolo Re - La regina di maggio p.4

    v. pag. 526 TLV

    del 12/12/2018

    15:49

    iMille papaveri rossi - Piccolo Re - La regina di maggio p.4

  29. Rai Storia

    Come Eravamo - Super 8

    Di Giuseppe Giannotti produttore esecutivo Annalisa Proietti v. pag. 526 TLV Come Eravamo - Super 8

    del 12/12/2018

    16:39

    iCome Eravamo - Super 8

  30. Rai Storia

    a.C.d.C. - Oro Bianco

    Un programma di Alessandro Barbero e Davide Savelli Regia di Matteo Bardelli Produttore Esecutivo Roberta Pulino v. pag.526 TLV a.C.d.C.Oro Bianco

    del 12/12/2018

    17:05

    ia.C.d.C. - Oro Bianco

  31. Rai Storia

    a.C.d.C. - L'avventura della Querina

    Un programma di Alessandro Barbero, Davide Savelli Regia di Matteo Bardelli Produttore esecutivo Roberta Pulino TLV v. 526

    del 12/12/2018

    17:37

    ia.C.d.C. - L'avventura della Querina

  32. Rai Storia

    a.C.d.C. - Re Arduino

    Un programma di Alessandro Barbero,Monica Taburchi,Davide Savelli Regia di Monica Taburchi TLV v. 526 a.C.d.C. - Re Arduino

    del 12/12/2018

    18:07

    ia.C.d.C. - Re Arduino

  33. Rai Storia

    Passato e Presente - 1908: Il terremoto di Messina e Reggio

    Stagione 2018/19

    28 dicembre 1908. È l'alba quando una scossa del settimo grado della scala Richter fa tremare la terra tra Messina e Reggio Calabria. Il sisma devasta le due città. È il più grande terremoto della storia italiana, uno dei più devastanti della storia mondiale. Una tragedia raccontata dal professor Lucio Villari con Paolo Mieli in questa puntata di "Passato e Presente". Le notizie dell'accaduto arrivano a Roma solo la sera del 28 dicembre. Il governo in carica, presieduto da Giovanni Giolitti, si mobilita immediatamente, ma il disastro ormai è avvenuto. Le vittime saranno oltre centomila. Navi russe e inglesi, di stanza nel Mediterraneo, si precipitano a portare soccorso. Nei giorni successivi, da ogni parte del mondo arrivano aiuti, viveri, vestiti, denaro. Ci vorranno anni affinché le due città possano risollevare la testa. Insieme al professor Villari l'analisi dei fatti e le conseguenze sociali e politiche che hanno reso questo terribile episodio una data spartiacque della storia italiana.

    del 12/12/2018

    19:23

    iPassato e Presente - 1908: Il terremoto di Messina e Reggio

  34. Rai Storia

    Come Eravamo Come Eravamo - p.4

    Di Giuseppe Giannotti produttore esecutivo Annalisa Proietti v. pag. 526 TLV

    del 12/12/2018

    20:00

    iCome Eravamo Come Eravamo - p.4

  35. Rai Storia

    Siti italiani del Patrimonio Mondiale Unesco - Residenze Sabaude

    Il sistema delle Residenze Sabaude ha origine nel 1563 quando il duca di Savoia, Emanuele Filiberto, fa di Torino la capitale del ducato e decide di avviare un progetto di riorganizzazione complessiva del territorio con l'obiettivo di celebrare il potere assoluto della casa regnante. I suoi successori, tra il XVII e il XVIII secolo, realizzano il programma con l'organizzazione della "Zona di Comando" nel centro della città e la creazione di un sistema di maisons de plaisance, la "Corona di Delizie", mediante la rifunzionalizzazione di residenze preesistenti e la costruzione di nuovi edifici, destinati alla pratica venatoria e al loisir della corte. Il carattere unitario del complesso di edifici, che rappresentano un panorama completo dell'architettura monumentale europea del XVII e XVIII secolo, è dato dalla omogeneità stilistica dovuta al gruppo di architetti e artisti di corte operanti in maniera diffusa nelle residenze e nei palazzi governativi (tra questi anche Filippo Juvarra, Benedetto Alfieri, Claudio Francesco Beaumont). Il sito seriale è composto da 22 edifici, 11 situati nel centro di Torino, gli altri distribuiti secondo un impianto radiocentrico intorno alla città.

    del 12/12/2018

    20:03

    iSiti italiani del Patrimonio Mondiale Unesco - Residenze Sabaude

  36. Rai Storia

    Il giorno e la storia

    v.pag.526 TLV

    del 12/12/2018

    20:07

    iIl giorno e la storia

  37. Rai Storia

    Passato e Presente. 1908 Il terremoto di Messina e Reggio con il Prof. Lucio Villari p 32

    Conduce Paolo Mieli Un programma di Alessandra Bisegna,Francesco Cirafici,Paolo Mieli con la consulenza di Cristoforo Gorno produttori esecutivi Germana Mudanò, Valentina Tassini Regia Stefano Chimisso v.pag.526 TLV

    del 12/12/2018

    20:26

    iPassato e Presente. 1908 Il terremoto di Messina e Reggio con il Prof. Lucio Villari p 32

  38. Rai Storia

    Speciali Storia '18-'19. 1918-39 la pace fragile

    Produttore esecutivo Sara Mariani V. pag.526 TLV Speciali Storia '18-'19. 1918-39 la pace fragile

    del 12/12/2018

    21:09

    iSpeciali Storia '18-'19. 1918-39 la pace fragile

  39. Rai Storia

    Speciali Storia '18-'19. San Lupo e la rivoluzione che non fu

    Produttore esecutivo Sara Mariani V. pag.526 TLV Speciali Storia '18-'19. San Lupo e la rivoluzione che non fu

    del 12/12/2018

    22:02

    iSpeciali Storia '18-'19. San Lupo e la rivoluzione che non fu

  40. Rai Storia

    Siti italiani del Patrimonio Mondiale Unesco - Residenze Sabaude

    Il sistema delle Residenze Sabaude ha origine nel 1563 quando il duca di Savoia, Emanuele Filiberto, fa di Torino la capitale del ducato e decide di avviare un progetto di riorganizzazione complessiva del territorio con l'obiettivo di celebrare il potere assoluto della casa regnante. I suoi successori, tra il XVII e il XVIII secolo, realizzano il programma con l'organizzazione della "Zona di Comando" nel centro della città e la creazione di un sistema di maisons de plaisance, la "Corona di Delizie", mediante la rifunzionalizzazione di residenze preesistenti e la costruzione di nuovi edifici, destinati alla pratica venatoria e al loisir della corte. Il carattere unitario del complesso di edifici, che rappresentano un panorama completo dell'architettura monumentale europea del XVII e XVIII secolo, è dato dalla omogeneità stilistica dovuta al gruppo di architetti e artisti di corte operanti in maniera diffusa nelle residenze e nei palazzi governativi (tra questi anche Filippo Juvarra, Benedetto Alfieri, Claudio Francesco Beaumont). Il sito seriale è composto da 22 edifici, 11 situati nel centro di Torino, gli altri distribuiti secondo un impianto radiocentrico intorno alla città.

    del 12/12/2018

    22:53

    iSiti italiani del Patrimonio Mondiale Unesco - Residenze Sabaude

  41. Rai Storia

    a.C.d.C.Oro Bianco

    Un programma di Alessandro Barbero e Davide Savelli Regia di Matteo Bardelli Produttore Esecutivo Roberta Pulino v. pag.526 TLV a.C.d.C.Oro Bianco

    del 12/12/2018

    22:53

    ia.C.d.C.Oro Bianco

  42. Rai Storia

    Passato e Presente - 1908: Il terremoto di Messina e Reggio

    Stagione 2018/19

    28 dicembre 1908. È l'alba quando una scossa del settimo grado della scala Richter fa tremare la terra tra Messina e Reggio Calabria. Il sisma devasta le due città. È il più grande terremoto della storia italiana, uno dei più devastanti della storia mondiale. Una tragedia raccontata dal professor Lucio Villari con Paolo Mieli in questa puntata di "Passato e Presente". Le notizie dell'accaduto arrivano a Roma solo la sera del 28 dicembre. Il governo in carica, presieduto da Giovanni Giolitti, si mobilita immediatamente, ma il disastro ormai è avvenuto. Le vittime saranno oltre centomila. Navi russe e inglesi, di stanza nel Mediterraneo, si precipitano a portare soccorso. Nei giorni successivi, da ogni parte del mondo arrivano aiuti, viveri, vestiti, denaro. Ci vorranno anni affinché le due città possano risollevare la testa. Insieme al professor Villari l'analisi dei fatti e le conseguenze sociali e politiche che hanno reso questo terribile episodio una data spartiacque della storia italiana.

    del 12/12/2018

    23:18

    iPassato e Presente - 1908: Il terremoto di Messina e Reggio

  43. Rai Storia

    a.C.d.C. - L'avventura della Querina

    Un programma di Alessandro Barbero, Davide Savelli Regia di Matteo Bardelli Produttore esecutivo Roberta Pulino TLV v. 526

    del 12/12/2018

    23:25

    ia.C.d.C. - L'avventura della Querina