In ricordo della giornalista uccisa il 20 marzo 1994

Ilaria Alpi

Il 20 marzo del 1994 veniva assassinata a Mogadiscio, a soli 33 anni, la giornalista italiana Ilaria Alpi, assieme al suo cineoperatore Miran Hrovatin. Le circostanze in cui questo omicidio avvenne non furono mai del tutto chiarite, nonostante la battaglia della madre di Ilaria portata avanti fino alla morte avvenuta nel 2018. Questa coraggiosa giornalista cercò in Somalia, in qualità di inviata del Tg3, di capire di più su traffici di armi e rifiuti tossici provenienti dai paesi industrializzati, motivo per il quale, probabilmente, venne uccisa a sangue freddo, un omicidio ancora oggi senza mandanti noti. Ricordiamo questa coraggiosa giornalista e fotoreporter con una collezione dedicata a lei , a Miran Hrovatin, al loro lavoro che avrebbe probabilmente portato allo scoperto nomi e traffici scomodi e al loro crudele omicidio: i due, infatti, vennero freddati con due colpi mentre erano in auto a poca distanza dall'Ambasciata Italiana.
Ilaria Alpi - RaiPlay