Sulla via di Damasco St 2016/17 Puntata del 12/08/2017

In apertura, la riflessione del Card. Angelo Comastri sul significato di uno dei dogmi di fede più recenti della Chiesa Cattolica, unesortazione a inseguire la vera bellezza dello spirito ed uscire dalla prigione dellegoismo e della materialità. Maria testimone delle potenzialità del nostro corpo, capace di trasformare il mondo e di annunciare Dio, assunta alla gloria celeste così Papa Pio XII, nella bolla pontificia del 1 novembre 1950 - in anima e corpo, per avere incarnato nella sua vita il Verbo. Il programma di Mons. Giovanni DErcole e Vito Sidoti proseguirà con un viaggio fra i luoghi della devozione e della spiritualità mariana: prima a Roma, nella Basilica di Santa Maria Maggiore per contemplare la Madonna Salus Populi Romani, icona bizantina tra le più amate dal popolo romano, molto cara anche a Papa Francesco; poi a Randazzo, in provincia di Catania, nella Basilica di Santa Maria Assunta, dove è custodita unicona antichissima della Vergine, legata alla leggenda di un pastorello che la ritrovò con una fiammella lasciata accesa dai fedeli in fuga al tempo delle persecuzioni. Da Catania al Santuario della Madonna dello Scoglio (RC), un faro di spiritualità e meta per migliaia di fedeli, la cui storia sintreccia profondamente con lapparizione della Madonna a Fratel Cosimo. In chiusura, i cento anni dalla prima apparizione a Fatima, da quel 1917, in piena guerra, alle profezie della pace nel pieno di una terza guerra mondiale a pezzi.

Giorni rimanenti

Torna su