Food Markets: profumi e sapori a km 0 Palermo: Ballarò

Il mercato di Ballarò, il più grande della città di Palermo, racchiude tutti i sapori e i profumi della Sicilia e delle sue tradizioni culturali e gastronomiche. Il cibo della strada è un must e si possono gustare a tutte le ore panelle, arancini, lardo, interiora, carni cotte alla griglia o gustate fredde con un po' di pepe e di limone. Ma ci sono anche la frittola, il musso e la stigghiola. A poca distanza dal mercato, Fra Mauro ha deciso di trasformare il terreno parrocchiale in orto urbano. Le sue melanzane sono squisite e lui rifornisce la comunità di prodotti sempre freschi perché appena raccolti. E poi naturalmente c'è la pasta alla Norma. La leggenda narra che l'origine di questo piatto risalga ai tempi del compositore Bellini e per questo porti il nome di una delle sue opere più famose. Come va tagliata la melanzana per preparare una ricetta perfetta? E a quale temperatura va fritta? Non mancano gli agrumi in questa piana ricca di sole. Giovanni ha dedicato tutta la sua vita alla coltivazione di un mandarino dolcissimo: il Tardivo di Ciaculli, una particolare varietà che si raccoglie in primavera.

Giorni rimanenti

Torna su