Sulla via di Damasco Sul bordo dellabisso - Sulla Via di Damasco del 29/04/2017

La sfida della dignità alla prova di una crisi economica che non molla la presa e travolge aziende e loro imprenditori. E questo il tema in primo piano di Sulla Via di Damasco, il programma di Mons. Giovanni DErcole e Vito Sidoti, in onda sabato 29 aprile, alle 07.45, su Ra2, in replica mercoledì 3 maggio in terza serata. Ospite della puntata dal titolo i dal titolo Sul bordo dellabisso, Lorenzo Orsenigo, fondatore e presidente dellassociazione San Giuseppe Imprenditore, ex uomo daffari, costretto a chiudere la sua azienda per salvare i dipendenti. Di fronte ai tanti fallimenti di questi anni, c'è chi cade vittima della disperazione, ma anche chi, come dimostrano le interviste proposte, reagisce e affronta la crisi con occhi diversi, grazie al sostegno di uomini e donne capaci di speranza, ispirati da San Giuseppe, primo artigiano della cristianità. E laltra faccia della crisi, come testimonierà Paolo, dapprima titolare di unazienda del settore televisivo, oggi costretto a vivere in un bungalow. Il tribunale gli ha portato via tutto, macchina, casa, e persino la chitarra. Poi lincontro con lassociazione, il superamento della solitudine e la scoperta del codice di rinascita. Aveva perso ogni ragione per vivere anche Renzo, ex imprenditore nei trasporti. Nel 2007 fu costretto a chiudere unazienda di famiglia con 30 anni di attività, tra sensi di colpa e lestenuante dubbio di non avere le capacità. Lassociazione lo sta aiutando ad uscire da quel baratro, assicurandogli supporto tecnico, ma anche conforto. In chiusura, il racconto di Giuseppe, ex proprietario di unazienda litografica fondata dal nonno nel 1915 che non sarà risparmiata dalla recessione. Quella tragedia, però, costituirà lo stimolo per aprirsi agli altri, al volontariato, mantenendo accesa la luce della speranza e recuperando la fiducia in se stesso.

Giorni rimanenti

Torna su