Agorà Torino esoterica del 17/03/2017

Un servizio di Enzo Miglino - Torino capitale del'occulto, è fatto noto; e poco importa che la cosa sia in realtà figlia di un'invenzione di un uomo di spirito diventato famoso per la sua partecipazione a Rischiatutto: Gianluigi Marianini che scrisse un finto rapporto segreto che avrebbe poi passato ad un cronista amico (consapevole che si trattava di uno scherzo) in cui si diceva che a Torino c'erano 40 mila maghi e che la città fosse appunto il crocevia di forze occulte. Sta di fatto che oggi, nel capoluogo piemontese non si contano le decine di finti maghi e supposti "guaritori" che lucrano su questa fama della città. Senza dimenticare poi chi, come l'insospettabile professore di Moncalieri arrestato l'altro ieri, che spacciandosi per santone con la scusa delle sedute spiritiche e riti propiziatori, ha commesso vere e proprie violenze sessuali di gruppo. Enzo Miglino, è andato a Torino e ci racconta il "lato oscuro" della Mole.

Giorni rimanenti

Torna su