Agorà I bulli di Vigevano del 15/03/2017

Un servizio di Rossella Ricchiuti - L'hanno definita la "babygang della stazione": quattro minorenni sono stati arrestati dai carabinieri di Vigevano, accusati di gravi episodi di bullismo. Vittima, un ragazzino di appena 15 anni preso come vero e proprio bersaglio dalla banda che in un'occasione lo hanno anche violentato. I quattro, tutti di buona famiglia, devono rispondere di reati gravissimi, dalla riduzione in schiavitù allo stupro ed ora si trovano nel carcere minorile Beccaria di Milano; sei di loro sono stati denunciati. Coinvolto anche un tredicenne, non imputabile. Nella cronaca di Rossella Ricchiuti l'ennesimo spaccato di una provincia inquietante che si fa sempre più fatica a decifrare.

Torna su