Agorà A destra di Amsterdam del 15/03/2017

Un servizio di Alfonso Iuliano - Vigilia elettorale in Olanda con l'incognita estrema destra. Nei giorni in cui il Paese fronteggia una già grave crisi internazionale con la Turchia, sul fronte interno fa i conti con l'avanzata di Geert Wilders, leader ultra nazionalista del partito della libertà, che promette in caso di vittoria un vero e proprio "Tsunami" populista a partire dai rapporti con l'Ue: "L'Olanda deve tornare nostra e la fine dell'Euro e dell'Unione Europea è già cominciata". Nel racconto di Alfonso Iuliano le voci di chi tra Rotterdam, L'Aia e i quartieri più periferici di Amsterdam guarda a queste elezioni come ad un momento di svolta di un Paese fino ad oggi modello di integrazione e libertà.

Torna su