Linea Blu St 2015 Ponente Ligure: da Cervo ad Oneglia del 22/08/2015

Da Cervo a Oneglia, un viaggio lungo il ponente ligure. Biologia marina: in mare, a largo di Cervo, nel cuore del santuario dei cetacei, alla ricerca dei grandi mammiferi marini, che numerosi popolano questo tratto di mare, e il progetto Whalesafe che prevede la messa in mare di due orecchie elettroniche in grado di captare i click dei capodogli e di prevedere con debito anticipo il punto di emersione di questi maestosi animali onde evitare collisioni con traghetti o altri mezzi navali. In navigazione: da Andora a Cervo, un periplo per ammirare una costa, ricca di vegetazione ed estremamente soggetta a fenomeni erosivi. Storie, curiosità ed aneddoti sullantico borgo medievale di Cervo: in mare, con gli anziani del circolo marinaresco i Corallini, a pesca con il bolentino. Sottacqua: ad una profondità di 30 metri, un immersione sulla parete del pilone nero alla scoperta della flora e della fauna del sito SIC di Capo Berta, il più profondo della provincia, istituito dalla regione Liguria nel 2000. Amore per il territorio: le attività di pulizia e tutela del Ciapà, vasta area di macchia mediterranea, che si trova alle porte di Cervo, e, con i bambini delle scuole, il progetto Piccoli Fiori Crescono per lo sviluppo di un percorso di conoscenza, valorizzazione e salvaguardia dell'ambiente. Mare: ad Oneglia, attendo larrivo dei pescherecci, lasta del pesce, ed, a bordo dellunico ittiturismo galleggiante della zona, gustose ricette della tradizione culinaria locale. Sport, curiosità, personaggi e non solo, con Fabio Gallo, giovane inviato di Lineablu.

Torna su