L'uomo dal fiore in bocca

"L'uomo dal fiore in bocca", atto unico di Luigi Pirandello messo in scena per la prima volta nel 1922, è uno dei testi teatrali più intensi e verticali del grande drammaturgo premio Nobel nel 1934. È il dialogo al caffè di una stazione tra un uomo malato di tumore e un avventore scialbo e indifferente. La regia di questo difficile adattamento televisivo del 1993 della pièce di Pirandello è di Marco Bellocchio, mentre protagonista è Michele Placido, affiancato da Antonino Bellomo.
  • RegiaMarco Bellocchio
  • InterpretiMichele Placido, Antonino Bellomo, Ernestina Chinova